Studenti

21 Giugno 2020

Dolce è il tuo ricordo

Sara,

ed intensi i tuoi occhi scuri

di bambola inespressiva.

Eppure mi eccitavi

e la tua voce riempiva

di calore il mio corpo.

30-7-1997

Ciro Gallo