Quarantena

22 Marzo 2020

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

 

Surreali figure senza volto

si aggirano frettolose,

forse dimentiche di umana solidarietà.

Dai media, auspici di unità e coraggio

vogliono ricordare la nostra natura 

imprescindibilmente sociale.

Eppure occhi sospettosi, sfuggenti,

fanno capolino sopra improbabili sudari 

di ogni forma e colore,

quasi a scrutare il mondo

da dietro un muro 

davvero troppo vulnerabile 

per offrire riparo.

“Altro da me! Lontano!”

Sembrano dire.

Ma voglio ancora credere che presto 

i nostri sorrisi ci uniscano ancora.

Che, arginato il nemico,

scompaiano per sempre,

dimenticati 

questi simboli odiosi di umano egoismo

… e solitudine.

Sans Atout